Riunione di formazione

Martedì 6 ottobre il Club ha fatto formazione.

L’Istruttore e Past President Filippo Giannetti ha tenuto un’esposizione densa e mai ridondante, toccando tanti temi del Rotary da fare della sua presentazione un vero e proprio compendio.

Partendo dall’origine del nome ‘Rotary’, ne ha evidenziato gli scopi, quali prima di tutto la diffusione del valore del servire, motore e propulsore ideale di ogni attività. Toccati i temi della struttura internazionale e delle sue articolazioni geografiche, ha fornito dettagli sui Distretti e sul nostro in particolare. Ha sottolineato altresì l’importanza della partecipazione alle iniziative distrettuali.

Rammentando le origine del Rotary, ampio rilievo ha dato alla figura di Paul Harris e alla sua storia personale. Ha tratteggiato la portata internazionale del sodalizio e le sue articolazioni mondiali, ed ha riservato ampio risalto ai cinque valori rotariani quali l’amicizia, l’integrità, la diversità, il servizio e la leadership, altresì declinando la prova delle 4 domande e ricordando le 5 Vie d’Azione.

Il tutto culminante nel principio ben noto a ciascuno di noi del ‘Service above self’, del ‘Servire al di sopra di ogni interesse personale’, quale primo impulso ad una partecipazione viva e feconda dell’esperienza rotariana.

A chiusura di una relazione tanto stimolante, ha ricordato una citazione di Paul Harris a proposito dell’essenza del Rotary e che vale la pena di riscrivere integralmente: “Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”, Convention di Boston, 1933.



Lascia un commento